Le donne degli orologi - Las feminas dai arlois

Dublin Core

Titolo

Le donne degli orologi - Las feminas dai arlois

Descrizione

Verso la metà del '900, a parte qualche attività artigianale, l'economia della Val Pesarina si basava soprattutto sullo sfruttamento delle risorse forestali. Le famiglie integravano l'economia agricola di autoconsumo con il reddito da lavoro dipendente. Ciò metteva sotto pressione soprattutto le donne, costrette a sopportare un elevato carico di lavoro nei campi e nel governo degli animali. La fabbrica degli orologi, fin dagli anni '40, ha riconosciuto e valorizzato il talento femminile nelle sue diverse espressioni di cura, di precisione, di duttilità. Il lavoro in fabbrica ha rappresentato per molte un'opportunità di ottenere un reddito, alleggerire il carico di lavoro agricolo e ampliare la sfera dei rapporti sociali.

Autore

Museo dell'Orologeria di Pesariis

Fonte

Associazione Amici dell'Orologeria Pesarina Giovanni Battista e Remigio Solari ASP

Data

2021

Relazione

#DoloMythicWomen

Citazione

Manuela Solari, “Le donne degli orologi - Las feminas dai arlois,” Patrimonio - Museo Dolom.it, accessed May 18, 2022, https://patrimonio.museodolom.it/items/show/5770.

Formati di uscita